fbpx

Mottainai! Fondazione Matalon

Mottainai è un’espressione che in giapponese significa: “che spreco, che peccato sprecare!”.

Il termine, utilizzato nella vita quotidiana per indicare il rammarico per lo sperpero di risorse, tempo e qualsiasi oggetto materiale, si è esteso ai rifiuti urbani e industriali.
Il tema dei fanghi derivati da rifiuti civili e lavorazioni industriali resta tuttavia ancora escluso dalla conoscenza comune.

Da qualche anno Komatsu Seiren, una delle principali aziende tessili giapponesi, ha sviluppato una ricerca per recuperare i fanghi prodotti e il risultato è un materiale chiamato Greenbiz®, già impiegato in Giappone nella realizzazione di giardini pensili e verde verticale, grazie alle sue caratteristiche igroscopiche e di leggerezza.La sfida lanciata ai partecipanti – artisti, architetti e designer italiani e giapponesi – è stata invitarli a esprimersi sul tema del riutilizzo dei fanghi e non solo, suggerendo nuove idee per chiudere un ciclo virtuoso intorno a una materia ancora poco conosciuta.

In mostra saranno esposti i lavori scaturiti da questa riflessione e che promuovono un efficace connubio tra arte e scienza, puntando su innovazione e ricerca.Lascia la Scia ha seguito l’allestimento e la grafica della mostra creando l’immagine coordinata dell’evento.

 

Data

aprile, 2014

Share

LASCIA LA SCIA s.n.c. di Crepaldi Valentina & C. | Via Carlo Boncompagni 57, Milano | P.IVA e C.F. 07981090967

Privacy e Cookie Policy